My Vision

Ph: Luca Iafrate
MUA&Hair Stylist: Cinzia Carletti
Models: Verdiana Meneghini, Maria Valentina Principi
Stylist Assistant and Co-Art Director: Sara Ceci
Manufacturing: Claudia Crisciotti
Accessories: Olimpia Corvino

Il mito del “melting pot” è crollato. I popoli della Terra non si sono fusi in un unico crogiolo, non hanno creato quell’armonia tanto agognata dai grandi pensatori dell’Umanità. Le razze ancora oggi si limitano a convivere, mantenendo barriere le une con le altre, come dei vicini che si sopportano a malapena, come dinamite di diverso colore pronta ad esplodere alla prima scintilla. I nostri mari sono solcati da zattere di disperati che sperano invano nell’accoglienza di popolazioni strozzate da un’economia che crea paura, tensione sociale e – anche qui – divisione.
Eppure non smettiamo di sognare un mondo di bellezza, dove tutto possa acquetarsi, assumere senso. Dove si possa ricomporre una disgregazione che prima di tutto è dentro di noi, ma che la nostra anima allontana, rifugiandosi nell’arte.
La mia collezione riflette tutto questo.
Ho concepito infatti 3 abiti dove la stoffa senegalese si mescola, senza fondersi, con l’alcantara, come un Sud del mondo mai veramente accettato dall’Occidente opulento e conservatore. Tagli asimmetrici, colori accesi che virano dal blu al marrone-giallo, simboli di popoli affamati di vita, compongono dei capi pret-a-porter estivi e versatili, concepiti per essere indossati in qualunque ora del giorno.
Gli altri 3 capi della collezione sono invece abiti lunghi da sera, più legati all’alta moda, e rappresentano l’immagine che ho io dell’Europa attuale, culturalmente ricca e variegata, piena di potenzialità, ma incapace di pensieri e obiettivi realmente unitari. Anche qui ho dunque lasciato convivere le contraddizioni, mescolando stoffa scozzese con altre stoffe di provenienza occidentale. La cartella colori parte da un magenta spento, passando per un verde scuro, e finisce con l’incontro di rosso e nero dell’ultimo abito, che sottolinea in modo ancora più enfatico l’incontro-scontro degli opposti.

Un grande Grazie a Luca Pellegrini…


drusilla clothing fashion designer drusilla clothing fashion designer drusilla clothing fashion designer

drusilla clothing fashion designer drusilla clothing fashion designer

drusilla clothing fashion designer drusilla clothing fashion designer

drusilla clothing fashion designer drusilla clothing fashion designer drusilla clothing fashion designer

drusilla clothing fashion designer drusilla clothing fashion designer

drusilla clothing fashion designer drusilla clothing fashion designer drusilla clothing fashion designer

drusilla clothing fashion designer drusilla clothing fashion designer